News

17 Dicembre

Zona corso Como, furti in aumento: rubate anche le luminarie dei negozi

L'allarme dei negozianti e dei gestori di locali.

via speri milanoUna delle vie interessate dai furti

Corso Como: zona di movida, destinata a diventare sempre più frequentata e "in voga", data la vicinanza con i grattacieli di Porta Nuova. Ma anche zona in cui furti e atti vandalici sono in aumento, stando alle testimonianze dei negozianti e gestori di locali. Via Tito Speri, via Maroncelli, via Pasubio: queste - ed altre - le vie in cui aumenta la paura di vedersi il negozio vandalizzato o svaligiato.

L'ultimo episodio: a due negozi sono state rubate, nella notte tra martedì e mercoledì, le luminarie di Natale esposte sulle facciate. La titolare di uno dei due negozi racconta però anche dell'auto del socio scassinata, oltre a due furti con scasso della saracinesca e due tentativi di furto sventati: tutto nel corso del 2014. Sembra un bollettino di guerra.

E non è tutto. Ad un fotografo, che lavora per un locale notturno e che era entrato un attimo nella sua vettura appoggiando la macchina fotografica sul sedile, a fine ottobre, ignoti hanno rotto il finestrino dell'auto e l'hanno schiaffeggiato senza nemmeno rubargli la fotocamera: pura violenza fine a sé stessa. Altri furti in locali e negozi della zona, per un "ritratto" non proprio edificante di un quartiere che, in teoria, sarebbe un fiore all'occhiello della Milano dell'Expo.

Informazioni aggiuntive

Letto 792 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)