News

Un uomo, Patrizio Piatti, di 65 anni, è morto nella sua villa nella frazione Capelli, al confine tra Santo Stefano e Monteu Roero, nelle Langhe Cuneesi, in quello che sembrerebbe un tentativo di furto.

La moglie della vittima ha riferito ai carabinieri di due malviventi, col volto mascherato, sorpresi dal marito a rubare al piano terra della villa quando non erano ancora le sette di mattina. Tra i ladri e il proprietario di casa, un orafo in pensione, sarebbe nata una violenta colluttazione nel corso della quale è stato esploso almeno un colpo di pistola, fatale per il proprietario di casa, che è stato colpito alla testa. L'uomo è deceduto poco dopo l'arrivo del 118. Prima di fuggire, i malviventi avrebbero legato la moglie della vittima. Sul luogo del delitto stanno intervenendo anche i Ris dell'Arma. L'indagine è coordinata dalla Procura di Asti, competente territorialmente. Dai primi rilievi dell'Arma sarebbero stati esplosi diversi colpi di pistola, come hanno riferito ai militari dell'Arma anche alcuni vicini di casa. Uno solo quello andato a segno, che ha colpito alla testa la vittima senza lasciargli scampo.

In tutta la provincia di Cuneo è caccia al killer.

Informazioni aggiuntive

Letto 635 volte
Vota questo articolo
(1 Vota)